L’ omeopatia e la fitoterapia sono due medicine naturali molto utilizzate e spesso confuse tra loro. Per un corretto impiego ai fini della salute è però importante conoscerle meglio. Per questo proviamo a spiegarvi quali sono le sostanziali differenze. Prima di tutto però occorre sottolineare che entrambi utilizzano prodotti di origine naturale non sintetizzati in laboratorio. Mentre la fitoterapia utilizza solo piante medicinali, cioè sostanze di origine vegetale, l’omeopatia fa riferimento anche a principi minerali o provenienti dal regno animale.La prima utilizza la pianta nella sua interezza , perché ritiene che le proprietà curative consistano nel suo fitocomplesso.

Questa scienza ritenuta “alternativa” è quella che si avvicina maggiormente  alla medicina definita ufficiale e convenzionale. Concettualmente infatti riconosce il principio farmacologico della cura mirata al disturbo,  ma soprattutto individua le potenzialità terapeutiche di alcune sostanze contenute nelle piante. Pensiamo ad esempio alla classica aspirina: l’acido acetilsalicilico deriva, come si evince dal nome, dalla pianta del Salice. La farmacologia però non utilizza tutto il fitocomplesso, bensì ne estrae il principio attivo e lo potenzia in laboratorio: questa è la differenza fondamentale tra la fitoterapia e la medicina considerata tradizionale.

LA FARMACIA MARUCELLI TI E' SEMPRE VICINA CON CONSIGLI E PROMOZIONI ONLINE

clicca qui e scopri di più

PRODOTTI OMEOPATICI E FITOTERAPICI

La Farmacia Marucelli offre un ampio assortimento di prodotti fitoterapici e omeopatici come ARKOFAR, SPECCHIASOL, SOLGAR, LONGLIFE, UNIFARCO.

Share by: